Come creare un circuito elettronico di una radio che trasmette con banda AM

di Jurij Benvenuti difficoltà: difficile

Come creare un circuito elettronico di una radio che trasmette con banda AMLeggi Questa guida parla di come poter creare un circuito che funziona da dispositivo radio per trasmettere con banda AM. E' una risorsa adatta per tutti coloro che vogliono improvvisarsi radio amatori e che hanno una passione sfrenata per l'elettronica sperimentale di laboratorio. E' adatta anche per chi ha solo la passione per la radio.

Assicurati di avere a portata di mano: R1=820 ohm; 5%, 1/4W R2=4K7; 5%, 1/4W R3=560Kohm; 5%, 1/4W C1=100nF C2=220pF C3=1nF U1=circuito integrato 4093 Potenziometro POT2 R50=47Kohm; 5%, 1/4W C50=1 microFarad Tensione di alimentazione massima=15V Tensione di alimentazione minima=5V Range di frequenze perturbabili da 530Khz a 1,4MHz

1 Questa guida parla di come poter creare un circuito che funziona da dispositivo radio per trasmettere con banda AM. E' un circuito è molto interessante e quando è montato non sembra affatto ad un dispositivo emettitore di onde radio. I lettori più esperti se ne renderanno conto quando lo monteranno.

I circuiti digitali utilizzano segnali di clock e, se trovano il mezzo adatto, possono propagarsi al di fuori dell'apparecchio. Iniziamo dicendo che questo circuito è dotato di quattro porte logiche, e nessuna di queste appartiene ad una famiglia logica (di circuiti integrati) molto veloce.

Tuttavia è bene vedere qual è il suo procedimento di irradiazione. Per questo scopo, oltre alla portante si deve creare una specie di modulazione che presenta una frequenza audio intermittente di circa 2KHz, così che possa essere facilmente sintonizzata per mezzo di un ricevitore radio.

2 Il circuito deve essere alimentato solo in fase di collaudo dello stesso. Anche se si presenteranno
delle piccole perturbazioni, per precauzione non è consigliato usare il circuito vicino ad apparecchiature delicate come per esempio un segnapassi.

Questo è un circuito completamente digitale e genera un segnale quadrato ad alta frequenza, in grad di essere sintonizzato da un ricevitore radio AM messo vicino e che sia naturalmente sintonizzato sulla banda di frequenza AM.

Continua la lettura

3 Come creare un circuito elettronico di una radio che trasmette con banda AMLeggi IL PRINCIPIO DELLA MODULAZIONE: Devi sapere che quando si parla di AM, ci riferiamo alla cosiddetta "Modulazione di Ampiezza". 

In ogni mnodulazione abbiamo un segnale portante e un segnale modulante Approfondimento Come Filtrare Un Segnale In Matlab con un filtro IIR (clicca qui) Il segnale portante ha la stessa frequenza della banda nella quale hai intenzione di lavorare.

Viceversa, il segnale modulante porta l'informazione che vuoi trasmettere, cioè un segnale audio.  Siccome questa è una radio abbastanza tradizionale, tale segnale è tutto quello che essa riesce a trasmettere.  Trasferendo questi concetti al circuito digitale in questione, abbiamo un segnale portante e un modulatore digitale: i due segnali hanno dei valori pari a 0, o dei valori pari a 1.  In questo caso il segnale modulatore è un segnale quadrato di circa 2Khz.  Tale segnale è quello che esce e puoi sentire dall'altoparlante. 

4 Deve però essere molto chiaro che nel montaggio di questo circuito, non c'è una vera e propria trasmissione degna di questo nome. Essa è solo una perturbazione eventualmente prodotta dall'alta frequenza dell'oscillatore in alcuni apparecchi elettronici che si trovano nelle vicinanze.
Nel progeto di un qualunque apparecchio, come ad esempio i computer, si devono realizzare molti ritrovati tecnologici per evitare che i suoi clock non interferiscano con le diverse apparecchiature poste all'esterno.

5 Come creare un circuito elettronico di una radio che trasmette con banda AMLeggi IL CIRCUITO: Questo circuito è formato rispettivamente da tre oscillatori, due dei quali sono integrati dalle porte chiamate con la sigla (NAND) U1B U1C, mentre il terzo oscillatore è costituito dall'oscillatore astabile. Questo oscillatore astabile crea una frequenza di circa 16Hz, che modula a sua volta il generatore da 2Khz in modo tale da produrre un suono caratteristico.

L'oscillatore U1B è quello che genera il segnale nella banda AM. Per mezzo del potenziometro POT2 si regolerà la suddetta frequenza ad un determnato punto del cosiddetto DIAL. L'oscillatore U1C, crea una frequenza che si aggira intorno ai 2KHz.

6 I due segnali generati nei due oscillatori sono modulati nella porta U1A. Il segnale di uscita ottenuto nel terminale 3 della porta NAND di U1A, sarà un segnale quadrato di circa 2KHz, nel cui livello alto è presente un segnale quadrato di circa 500KHz (banda AM). Tale segnale è chiamato segnale modulato. Come antenna è possibile utilizzare un piccolo pezzo di cavo che può avere una misura che va da 10cm fino ad 1 metro. Questo cavo va messo all'uscita di U1A. Il condensatore C1 serve per disaccoppiare l'alimentazione del circuito: l'alta frequenza, infatti, si accoppia nell'alimentazione.

7 MARGINE DI FREQUENZA: La banda AM in un ricevitore radio semplice va da 540KHZ fino a 1,4 MHZ. Con tali valori di frequenza solitamente si riesce a soddisfare l'obiettivo che deve avere questo circuito, abbracciando praticamente tutta la banda di frequenze della banda AM. Per cambiare la frequenza di oscillazione, basterà variare tutto il percorso del potenziometro POT2.

COLLAUDO DEL CIRCUITO: Per poter testare il circuito in questione, devi prendere un ricevitore radio (va bene anche la radiolina di tuo nonno), quindi non importa se non è di qualità o se è di piccole dimensioni, basta che sia funzionante ed abbia la banda AM. Quello che devi fare è mettere tale ricevitore abbastanza vicino al circuito che hai montato.

8 Naturalmente devi tenere conto che quest'ultimo ha una potenza molto piccola e le perturbazioni che può prodiurre hanno una portata molto limitata. Quindi dovrai mettere il dial su una frequenza nella quale non si può ricevere nulla, cioè su una frequenza dove non trasmette già un'altra emittente radio. Io ti consiglio di sintonizzarti su una frequenza vicino all'inizio banda, vale a dire su 550KHZ.

Quando avrai fatto questa operazione dovrai muovere il potenziometro POT2 per variare la frequenza del segnale portante ad alta frequenza. A questo punto dovrai girare lentamente il comando e dovrai trovare un punto in cui sentirai perfettamente. Questo punto sarà la tua frequenza di 2KHZ.

Come amplificare un'antenna radio Come Calcolare E Costruire Un Dipolo Per Ricezione E Trasmissione Radio Guida alle schede di rete Guida all'ADSL

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide utili