Come connettere PC al televisore HDMI

di Mauro Settemini difficoltà: difficile

Come connettere PC al televisore HDMI Al giorno d'oggi, nell'era di internet, sono ormai innumerevoli i modi per goderti i tuoi film, serie o spettacoli televisivi preferiti tramite una connessione internet a banda larga sul tuo computer. Se però disponi solo di un modesto monitor o di un piccolo portatile e ti piacerebbe godere della risoluzione HD del tuo magnifico televisore da salotto ma non sai come fare, non disperarti, sei nel posto giusto. Questa guida spiega in dettaglio come connettere un PC a un TV HDMI.

Assicurati di avere a portata di mano: TV HDMI Computer fisso o portatile, con scheda video dotata di uscita HDMI

1 Come connettere PC al televisore HDMI Prima di tutto bisogna capire di che tipo di porte è dotato il tuo pc o, meglio, la scheda video del tuo pc. Guarda nella parte posteriore del tuo fisso (o laterale in alcuni portatili) e individua la porta a cui è collegato il monitor. Generalmente le porte possono essere di 3 tipi: VGA, generalmente colorata di blu, è quella da sempre più utilizzata per collegare i monitor all'uscita video del pc; DVI, generalmente di colore bianco, leggermente più grande della VGA; HDMI, nera e più piccola delle altre.

2 Come connettere PC al televisore HDMI   Da sinistra: DVI, VGA, HDMI. Ora dovete scegliere come collegare il computer al TV. Se il tuo PC dispone di una porta HDMI, siete a cavallo, basterà procurarsi un cavo HDMI sufficientemente lungo e collegare direttamente il proprio PC al TV HD. Se non è presente, dovrete procurarvi degli adattatori. Tenete presente, però, che se la vostra scheda video non dispone di un'uscita HDMI non sarà in grado di codificare tale segnale e quindi vi sarà impossibile godere al massimo dell'alta risoluzione del vostro TV. Tenete anche conto del numero di porte presenti nella scheda video: se ne avete solo una, dovrete ogni volta sostituire monitor e TV rendendo la procedura alla lunga stancante. In questi casi potete valutare l'ipotesi di sostituire la vostra scheda video.

Continua la lettura

3 Collega il cavo HDMI dal televisore al computer.  Avvia il PC e configura il nuovo display selezionando "Pannello di controllo" dal menu "Start".  Approfondimento Come collegare il portatile alla TV (clicca qui) Quindi fai doppio clic sull'icona "Schermo" e fai clic sulla scheda "Impostazioni".  Nel manuale di istruzioni del tuo TV HDMI potrai trovare le risoluzioni e le frequenza di aggiornamento (in Hz) sostenute dal tuo schermo.  Configura perciò la risoluzione e quindi fai clic sul pulsante "Avanzate", scheda "Monitor", per impostare la frequenza di aggiornamento.. 

4 Se la tua scheda video ha due uscite e quindi si utilizza la TV HDMI come secondo monitor, sarà anche necessario configurare come esso viene utilizzato da Windows, secondo le istruzioni consentite dal tipo di scheda. La maggior parte di esse offre una modalità "Clone" o "Mirror" che permette di visualizzare lo stesso contenuto in entrambi gli schermi. In alternativa, può essere utilizzata la modalità "Desktop esteso". In questa modalità è come se un monitor fosse il prolungamento dell'altro ed è quindi possibile visualizzare contenuti differenti.

5 A questo punto, se necessario, riavvia il computer per applicare le modifiche.
Se hai eseguito i passi alla perfezione, prepara dei pop corn, rilassati sul tuo divano e comincia a godere dell'infinita offerta di internet sullo schermo HD del tuo televisore.

Non dimenticare mai: E' possibile collegare il TV anche ad un PC con una scheda che non abbia un'uscita HDMI. In questo caso, dovrai procurarti degli adattatori e in più non sfrutterai al massimo la risoluzione HD. Visto il costo irrisorio raggiunto da alcune delle prime schede video HD, in questi casi è quasi consigliabile pensare di sostituirla.

Come collegare un notebook alla TV Come collegare il monitor a un portatile Come collegare un Netbook alla TV Come collegare un Mac alla TV

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide utili